Stella Azzurra Roma

C Silver

MIN
0 0
FGM
0 0
FGA
0 0
FTM
0 0
FTA
0 0
3PM
0 0
3PA
0 0
OFF REB
0 0
DEF REB
0 0
AST
0 0
PF
0 0
TF
0 0
STL
0 0
TO
0 0
BLK
0 0
PTS
0 0

Riepilogo

Riepilogo

Stella Azzurra: Mabor 4, Reale 11, Ghirlanda 13, Kuusmaa 3, Jocys 21, Innocenti 12, Rapini 10, Ndzie 6, Piras, Sarcinella, Salvioni 15, Giacomi. All. Bifarella Ass. Sferruzza-Traino

Carver Roma: Tretta 3, Porcaro 2, Puglia, Fabrizi 3, Ciancaglini 11, Giampaolo 4, Benincasa 8, Afeltra 12, Balboni 12, Pagnanelli 6, Salvatore, Stocchi 1. All. Bramonti Ass. Rossi

…..da www.basketincontro.it

La Stella Azzurra completa la sua cavalcata trionfale chiudendo sul 2-0 la serie Finale con la Carver Roma guadagnandosi la promozione in C Gold. Poca storia nella seconda sfida che, a 72 ore di distanza dalla prima avvincente, ha visto la Stella Azzurra dominare la ripresa contro una Carver stanca e ferita con Pagnanelli out per infortunio (taglio al volto dopo uno scontro con Mabor) dopo appena 10 secondi dall’avvio della ripresa.
La partita era iniziata sulla stessa falsariga di gara1, meglio la Carver (avanti 0-6) e Stella inizialmente contratta soprattutto in attacco, con il passare dei minuti la squadra di coach Bifarella si scioglie, e sorpassa per il 21-17 del primo riposo; l’Arena Altero Felici è un catino rovente ed il caldo è un fattore nel match, la Stella dimostra subito di avere più freschezza e con Jocys che prende ritmo, inizia a scappare, la Carver fatica con Pagnanelli ed Afeltra controllati a vista dalla difesa a casa e scivola anche sul -16, limitando i danni nel finale di tempo fino al 45-35.
Dopo 10” della ripresa, come detto, brutto scontro a rimbalzo tra Pagnanelli e Mabor, ha la peggio il giocatore della Carver costretto ad uscire dal campo con un vistoso taglio, la squadra ospite con il suo leader out, più Tretta ed Afeltra gravati di 4 falli, cede di schianto e non riesce più ad opporsi ad una Stella Azzurra che sull’asse Reale-Salvioni dilaga; per la Stella la gara diventa una festa, Jocys dopo una scavigliata nel secondo quarto, rientra nel quarto periodo e dà la spallata finale ad una Carver ormai esausta che non ne ha più, si arriva alla sirena senza sussulti con ben 6 giocatori stellini in doppia cifra, e la festa dei padroni di casa che può iniziare.

Una Stella Azzurra che, come detto, completa il suo eccellente campionato con un cammino ai playoff perfetto: 6 vittorie in altrettante partite e un dominio fisico ed atletico evidente su tutte, la Carver ha sfiorato l’impresa in gara1 ed esce tra gli applausi dei suoi tifosi per un campionato altrettanto meritevole, che potrebbe anche valere la promozione in C Gold in caso di ripescaggio in estate, in virtù anche del posto lasciato libero dalla Fortitudo Roma promossa in Serie B.

MVP: Salvioni
Quintetto ideale: Reale, Jocys, Ghirlanda, Ciancaglini, Salvioni

Share on Facebook